News

scegliere gli infissi nella casa di campagna

Zona climatica e infissi: campagna

La zona climatica fa la differenza per la scelta dell’infisso migliore da installare, in special modo se hai una casa in campagna.

Le temperature in campagna sono molto differenti da quelle che puoi trovare in città. Solitamente il clima in campagna è di tipo mediterraneo, tendenzialmente umido per via del fatto che si è circondati comunque dalla terra e non dall’asfalto che la ricopre.

Le estati, invece, hanno una temperatura che varia da una media che oscilla tra la massima di 29° e una minima di 19° gradi. La temperatura in campagna dipende anche dal livello di precipitazioni previste solitamente nella tua zona climatica di appartenenza.

A questo proposito, scegliere l’infisso migliore vuol dire porre attenzione a tutte queste caratteristiche elencate, oltre che al budget che ci si predispone di destinare a questa tipologia di intervento.

Hai una casa in campagna? Continua a leggere l’articolo di Coges Infissi e troverai le risposte che cerchi. 

Infissi per la casa di campagna: quale scegliere

Iniziamo con il dire che il problema principale di chi abita in campagna è l’isolamento termico, mentre generalmente non si ha bisogno dell’isolamento acustico.

Questo ti serve saperlo, perché ciò che devi valutare quando scegli un infisso sono proprio le prestazioni di quest’ultimo.

L’infisso per il quale opti nella tua casa di campagna deve sicuramente:

  • Avere una buona tenuta dell’aria;
  • Essere funzionale e sicuro;
  • Garantire un ottimo isolamento acustico.

Se vengono osservate queste caratteristiche, allora, l’infisso migliore è sicuramente quello in PVC e questo anche perché tra tutte le tipologie è quello più economico.

Se opti per un infisso in alluminio o in legno con il taglio termico, l’investimento che dovrai fare sarà maggiore.

Hai più case in case di campagna non solo nella tua zona climatica?

Possiedi più case di campagna, magari una per l’inverno e una dotata di piscina per l’estate? Allora potrà esserti utile studiare attentamente tutte le caratteristiche geografiche e valutare gli infissi migliori per la tua dimora rustica.

Se la necessità è quella di sostituire più infissi, come di solito accade quando si iniziano questi lavori di ristrutturazione, anche in vista di un importante risparmio energetico di riscaldamento o raffrescamento, potrebbe essere utile usufruire delle detrazioni previste dall’Ecobonus.

A seconda della zona climatica alla quale appartieni, c’è un differente uso del riscaldamento. Nel qual caso la tua abitazione di campagna si trovasse più al sud Italia, allora il riscaldamento può restare funzionante per 8 ore al massimo.

Differentemente, se la casa di campagna è in una zona climatica fredda, il riscaldamento è necessario per 18 ore al giorno.

Va da sé che il secondo parametro più importante per la scelta degli infissi è la trasmittanza. Più ci si trova al sud Italia più la trasmittanza può essere alta. Più ci si trova al nord Italia, più la trasmittanza deve essere alta.

Se hai più case di campagna, allora è bene informarti sui parametri previsti dalla legge per l’utilizzo del riscaldamento, in questo modo hai le idee più chiare sugli infissi da scegliere.

Vieni da Coges Divisione Infissi e scopri come realizzare la tua finestra o porta finestra a bilico attraverso profili di altissima qualità come quelli Schuco.

Contattaci per info, consulenza gratuita e preventivi