News

finestra a bilico in mansarda

Finestra a bilico per piccoli e grandi ambienti

La finestra a bilico è tipica degli uffici ma può essere un’ottima scelta anche nelle abitazioni. Ecco dove si adatta meglio secondo Coges Divisione Infissi.

Tra le varie tipologie di apertura per finestre, quella a bilico è sicuramente tra le più utilizzate negli edifici pubblici e nel settore dell’ospitalità. La finestra a bilico si presta moltissimo nelle facciate a vetro e per questo è spesso utilizzata negli edifici adibiti ad uffici, nelle ‘università e nelle scuole, ma anche negli hotel. Uno dei pregi è quello di non ingombrare, adattandosi dunque a spazi ristretti. Ma questo tipo di apertura può essere utilizzata anche nelle abitazioni per realizzare finestre e porte finestre in ambienti sia piccoli che grandi. vediamo quali sono le sue caratteristiche, i vantaggi e dove si adattano meglio.

Finestra a bilico, che cos’è e quali sono i vantaggi

La finestra a bilico rientra nella tipologia di apertura basculante, di cui ne è un modello particolare. Si tratta di una finestra ad unica anta che ruota su un perno. Normalmente la finestra a bilico viene realizzata con apertura verso l’esterno. Questo la rende ideale per gli ambienti piccoli che non possono ospitare l’ingombro di un’anta a battente e per aperture dove non è possibile installare un sistema scorrevole. L’importante è non installarle al piano terra lato strada poiché impedirebbero il passaggio dei passanti quando sono aperte.

 

edificio con finestre a bilico orizzontale schuco

Sono molto utilizzate nei sistemi a facciata con profili minimi, proprio per il loro design moderno e per la praticità di apertura. Soprattutto, la finestra a bilico permette un’ottima ventilazione, anche nelle giornate di pioggia, perché l’apertura non fa entrare l’acqua. É ideale per quegli ambienti, come gli uffici open-space, o le camere di albergo, in cui il ricambio di aria è indispensabile.

Inoltre rispettano i migliori standard di isolamento termico perché si possono realizzare con  materiali all’avanguardia come alluminio taglio termico o pvc, e garantire una buona classe antieffrazione.

Ma quante tipologie di apertura a bilico esistono?

Finestra a bilico, quali tipologie

Per quanto riguarda le tipologie, questo tipo di apertura può essere orizzontale o verticale. Cosa le differenzia? Vediamolo insieme.

Finestre a bilico orizzontale

Si tratta della versione più comune, quella cioè che hanno il perno su cui ruota la finestra orizzontale, posizionato a metà del profilo,  e quindi si aprono dall’interno verso l’esterno con movimento dal basso verso l’alto e apertura a 180°. Possono essere in formato panoramico o ritratto.  Questo tipo di finestra si sposa perfettamente con una vista su un giardino o sui piani alti e può essere realizzata in ambienti sia piccoli che grandi.

Garantiscono  un’ampia superficie vetrata per illuminare ambienti anche molto grandi, oppure adattarsi a spazi ridotti senza però penalizzare l’illuminazione naturale.

Finestra bilico verticale

Si tratta di una tipologia i cui perni consentono la rotazione dell’anta sull’asse verticale della finestra. Per cui, l’apertura a 180° avviene da sinistra verso destra o da destra verso sinistra. Rispetto alla tipologia orizzontale, questo tipo di apertura è ideale per finestre alte e che sono posizionate in punti in cui vi è maggiore spazio per l’apertura.

Questo tipo di anta darà sicuramente un tocco moderno alla vostra casa, ma soprattutto insolito ed originale. E se disponete di ampi terrazzi o giardino, potreste anche pensare aduna porta finestra con questo tipo di apertura.

Porta finestra a bilico

porta finestra a bilico

Se non amate l’apertura scorrevole e siete alla ricerca di qualcosa di originale per la vostra porta finestra, l’apertura a bilico verticale potrebbe fare a caso vostro. Questo sistema ha un ingombro minore dell’apertura a battente, poiché sarà solo metà della porta finestra ad aprirsi verso l’interno. Le cerniere possono essere posizionate in qualunque punto del telaio, quindi più spostate verso destra o sinistra o anche al centro.

Questo sistema pivot è ideale per porte di grandi dimensioni, e permette un’ampia gamma di personalizzazioni del profilo e delle finiture. Inoltre, le porte finestre a bilico garantiscono tutti i requisiti di sicurezza ed isolamento termico di altre tipologie di apertura, ma un design sicuramente fuori dal comune e molto elegante.

Vieni da Coges Divisione Infissi e scopri come realizzare la tua finestra o porta finestra a bilico attraverso profili di altissima qualità come quelli Schuco. Contattaci per info, consulenza gratuita e preventivi.

Cerchi design originali e prestazioni elevate per i tuoi infissi?

Da Coges Divisione Infissi trovi questo e molto altro!

 Per le tue finestre scegli la qualità e il design Schuco e la posa in opera e l’assistenza di qualità Coges Divisione Infissi