fbpx

News

Tipi di apertura finestre: quali sistemi

I tipi di apertura delle finestre o dei balconi sono una scelta basilare al momento dell’acquisto degli infissi. Ogni sistema di apertura infatti ha i suoi vantaggi e svantaggi e deve adattarsi all’uso che ne faremo e agli ambienti in cui verranno posizionati i serramenti. Ecco una carrellata dei principali sistemi di apertura.

Tipi di apertura finestre: come orientarsi nella scelta

Esistono svariati tipi di apertura finestre. Ognuna è realizzata per adattarsi alle nostre esigenze e il sistema di apertura è uno dei parametri più importanti da considerare quando si acquistano o sostituiscono gli infissi.

Chiaramente, il sistema dipende dal tipo di apertura che il serramento deve andare a chiudere. Quindi questo varierà se si tratta di finestra, porta finestra, balcone, lucernario. Un altro fattore è la dimensione degli infissi, poiché alcuni sistemi di apertura non sono adatti a finestre o balconi troppo grandi.

Inoltre, il tipo di apertura deve anche conformarsi al tipo di edificio e allo stile di esso. Se ad esempio avremo un palazzo con finestre a ghigliottina, il decoro architettonico ci impedirà di utilizzare finestre basculanti o a battente.

Di seguito una piccola panoramica sui più comuni tipi di apertura finestre.

finestra-saliscendi-alzata

Sistemi di apertura finestre: quali sono

Esistono svariati tipi di aperture finestre. Ecco quali sono i più comuni:

  • apertura a battente: la classica con anta o ante che si aprono verso l’interno o verso l’esterno.  Comode da pulire anche esternamente, adatte più o meno a quasi tutte le finestre e i balconi. Possono essere realizzate ad una o più ante. Adatte a quasi tutti gli ambienti purché vi sia spazio sufficiente per l’angolo di apertura dell’anta. Adatte anche a porte-finestre anti-panico. Se prive di blocco, tendono a sbattere in presenza di corrente.
  • Apertura a scorrimento: perfetta per grandi finestre o porte- finestre, specie in villa. Sono in grado di reggere grossi carichi e grandi dimensioni. Possono avere più ante, in parte fisse. I profili generalmente sono di spessore minimo e quindi adatti ad un design moderno e minimal. Lo scorrimento lungo un a guida può essere complanare o alzante. Alcune di queste finestre possono essere anche realizzate a scomparsa nel muro.
  • Apertura a saliscendi o ghigliottina: Apertura molto diffusa nei paesi anglo-sassoni, consiste in un anta fissa e in una che scorre verso l’alto o verso il basso. Ideale per ambienti non molto ampi, in cui un battente darebbe ingombro. Consentono un facile ricircolo d’aria e sono privi di spigoli.
  • Apertura basculante: La finestra basculante è una finestra con anta che ruota su due perni posti al centro di essa. Adatta ad ambienti dove non è possibile montare finestre con ante tradizionali. Molto diffusa negli uffici, permette all’anta di ruotare fino a 180° per consentire il ricircolo dell’aria e la pulizia vetri. può essere sia orizzontale che verticale.
  • Apertura scorrevole a pacchetto: si tratta di ante che si richiudono una sull’altra. Ideali per grandi finestre (fino addirittura a 16 metri di lunghezza e 4 di altezza) che hanno un grande impatto estetico e architettonico. Possono reggere grossi carichi e dimensioni e impacchettarsi all’esterno o all’interno.
finestra-vasistas-design-vetrocamera

La finestra a vasistas

La finestra a vasistas è uno dei sistemi più utilizzati oggi. Questo tipo di apertura può essere usata da sola o in combinazione con le ante battenti, in modo da disporre di entrambi i tipi di apertura.

Il meccanismo di apertura finestra vasistas consente ad un’anta di aprirsi verso l’interno sfruttando delle cerniere montate su traverso inferiore e chiusura posizionata su quello superiore. Appositi braccetti sorreggono l’anta che si apre dall’alto verso il basso.

I vantaggi del sistema a vasistas sono la possibilità di aprire la finestra per il ricircolo dell’aria, anche in inverno quando piove,  o per far uscire vapore e umidità. Sono quindi ideali per le finestre del bagno e della cucina. E’ molto usato per aperture nei garage o nei magazzini, spesso su finestre poste molto in alto per favorire il ricambio d’aria.

Sono adatte per ambienti dove non c’è molto spazio, ma il solo vasistas non consente l’affaccio verso l’esterno e la pulizia dei vetri esterni.Ecco perché nelle case si usa quasi sempre in abbinamento alla finestra a battente. Tuttavia, non è adatto a finestre troppo altre o grandi.

Dopo questa panoramica non sai ancora quale sistema è meglio per la tua casa? Nessun problema. Da Coges Divisione Infissi sapremo consigliarti l’infisso più adatto alle tue esigenze con i più adeguati tipi di apertura ai tuoi spazi.

Chiama lo 0984941205 oppure vieni a trovarci per guardare l’ampia gamma di prodotti in esposizione presso il nostro showroom di Acri (CS).

Dopo questa panoramica non sai ancora quale sistema è meglio per la tua casa? Nessun problema!

Da Coges Divisione Infissi sapremo consigliarti l’infisso più adatto alle tue esigenze con i più adeguati tipi di apertura ai tuoi spazi.

Chiama lo 0984941205 oppure vieni a trovarci per guardare l’ampia gamma di prodotti in esposizione presso il nostro showroom di Acri (CS).