fbpx

News

Ecobonus 2020, tutte le novità

L’Ecobonus 2020 per aumentare le prestazioni energetiche delle nostre abitazioni è stato confermato nella manovra finanziaria approvata dal Governo. Andiamo a scoprire cosa resta e cosa cambia rispetto all’ ecobonus 2019.

 

Ecobonus 2020: cosa dice la manovra

L’Ecobonus 2020 costituisce una conferma rispetto alla manovra 2019. Confermati anche i bonus ristrutturazioni e il  bonus mobili.

Come per l’ecobonus 2019, viene premiato il risparmio energetico e il miglioramento delle prestazioni della casa. Questo può essere ottenuto  attraverso una serie di misure atte ad aumentare l’isolamento termico delle nostre abitazioni e diminuire o azzerare la dispersione di calore.

Si tratta di un’ottima notizia per tutti coloro che non hanno potuto usufrire delle detrazioni fiscali nel 2019, e che si apprestano ad effettuare interventi migliorativi all’interno delle proprie abitazioni.

Ma come funzionerà esattamente la detrazione fiscale 2020? Facciamo il punto.

 

Ecobonus 2020: come ottenere le detrazioni

La manovra finanziaria contiene una proroga al 31 dicembre 2020 per tutti quegli interventi di risparmio energetico grazie ai quali è possibile sostuituire gli infissi. Ma in che termini?

L’ecobonus 2020 prevede che l’intervento di sostituzione sia effettuato per migliorare le prestazioni energetiche della casa, portando quindi ad un risparmio nelle emissioni di energia.

Nel caso di infissi, questo implica l’acquisto e installazione per sostituire vecchi infissi non adeguati con serramenti di tipologia e materiale con una bassa trasmittanza. I nuovi infissi devono quindi garantire maggiore isolamento termico rispetto ai vecchi. Se invece la sostituzione riguarda infissi già conformi alle norme sul risparmio energetico, il bonus non sarà applicabile.

Oltre ai serramenti per finestre e balconi, rientrano in questa categoria le porte blindate che migliorano l’isolamento termico, i vetri a bassa emissione, scuri, persiane e cassonetti avvolgibili.

La detrazione fiscale per questo tipo di interventi, come nel caso dell’ecobonus 2019, consiste nel rimborso Irpef del 50% della spesa complessiva. La detrazione avviene in 10 anni  in dichiarazione dei redditi.  Per ottenerlae sarà necessario compilare una dichiarazione all’ENEA, così some accadeva per l’ecobonus 2019.

 

Le altre detrazioni disponibili

Se la sostituzione dei serramenti e di altri infissi fanno parte di una più ampia ristrutturazione, niente paura! La manovra ha riconfermato anche il Bonus ristrutturazioni 2020. Nell’ambito di quest’ultimo, come nel 2019, è possibile includere la sostituzione migliorativa in termini di prestazioni energetiche degli infissi esistenti.

In questo caso le detrazioni per la spesa complessiva di ristrutturazione sono pari al 50% di una spesa massima di € 96.000 sempre rimborsate in dieci anni sulla dichiarazione dei redditi.

 

Da Coges Divisione Infissi potrai trovare tutti i serramenti ed elementi complementari ad essi che ti consentiranno di beneficiare dell’Ecobonus 2020 per il risparmio energetico. Vieni a trovarci ad Acri (CS) e avistare il nostro showroom! Oppure contattaci per informazioni allo 0984941205 .