News

Riparazione maniglia porta, come si fa?

La riparazione maniglia porta può rendersi necessaria di tanto in tanto a causa dell’usura che  subisce la ferramenta. Ma come fare? Ecco i casi in cui è possibile provare a riparare la maniglia con il fai da te.

Capita a tutti di dover affrontare delle piccole riparazioni domestiche prima o poi. Chi è pratico del fai da te non avrà sicuramente problemi.Ma per chi è meno avvezzo al bricolage, potrebbe trovare delle difficoltà. Alcune volte prima di mettere mano alle maniglie bisogna capire se provando a ripararle non si possono fare ulteriori danni. Ma se proprio non è possibile chiamare un operaio specializzato a riparare la nosta porta o porta finestra che fare? Vediamo se con questi suggerimenti possiamo aiutarvi a sbloccare la maniglia.

Riparazione maniglia porta

La riparazione maniglia della porta è tra le riparazioni più comuni che possiate dover affrontare. Ovviamnete può essere un’operazione molto semplice o molto complicata a seconda della vostra dimestichezza col fai da te o dal modello di porta da riparare.

Ogni porta ha una sua maniglia e un meccanismo che può variare a seconda del modello e della marca, nonché del paese di fabbricazione. Tra i modelli più comuni di maniglia vi sono maniglie

  • a manopola dette anche rotary con pomelli che girano in senso orario o antiorario, non più tanto utilizzate
  • a pressione che sono quelle con la leva, le più comuni e richieste

Effettuare la riparazione della maniglia rotta può essere un’operazione abbastanza semplice.Ma come fare?

Riparazione maniglia porta rotta o bloccata

Per effettuare la riparazione di una maniglia rotta bisogna capire cosa si è rotto o cosa non funziona bene. Potrebbero essere le viti bloccate, o lo scrocco che non si aziona a dovere. Può anche essere che qualcosa all’interno della serratura si sia rotto.

Molti di questi problemi riguardano anche le maniglie di finestre e balconi, quando queste sono effettivamente a leva. Spesso si bloccano e non girano a dovere, quindi non permettono alle aste di azionarsi.  Ma cosa fare?

Se la maniglia è bloccata, possiamo provare ad oliarla un po’ e vedere se in questo modo il meccanismo riprende a funzionare. Potrebbe essere necessario controllare le viti e provare a stringerle.

Nel caso di porte interne, potrebbe essere necessario solo sostituire la piastra che alloggia lo scrocco. Ma se la maniglia vi resta in mano, purtroppo sarà necessario sostituirla.

Altrimenti bisogna procedere a smontare la maniglia e verificare che non si sia rotto qualcosa all’interno. Per montare la maniglia basta svitare le viti che si trovano sulla piastra o sotto il copri-piastra.

Una volta smontata la maniglia possiamo provare ad esaminare la parte interna del meccanismo. Ma se non si è in grado di capire cosa effettivamente non funziona è meglio lasciare stare e chiamare un tecnico per riparare il danno. In fin dei conti, se c’è qualcosa di rotto bisognerà necessariamente procedere alla sostituzione del pezzo acquistabile presso un ferramenta o attraverso il fornitore degli infissi se si tratta di una maniglia particolare.

Nel caso degli infissi raccomandiamo sempre di valutare se procedere alla riparazione della maniglia rotta o bloccata o chiamare un tecnico per evitare di compromettere la sicurezza dell’infisso.

E se invece a rompersi è la maniglia della porta finestra?

Maniglie rotte alle finestre o ai balconi?

Non improvvisare! Affidati agli esperti serramentisti di Coges!

Coges Divisione Infissi offre ai propri clienti assistenza professionale dedicata veloce in 24/48 ore

Riparazione maniglia porta finestra

La maniglia della porta finestra è tra quelle più soggette ad usura. Anche se questo avviene dopo molti anni, prima o poi potrebbe essere necessario procedere alla sostituzione della maniglia stessa in quanto se logorata non è possibile aggiustarla. Di solito quando la maniglia inizia “ad andare forte”, significa che qualcosa all’interno, negli ingranaggi, non funziona come dovrebbe e quindi la leva non gira con la stessa facilità di una volta.

La maggior parte delle maniglie funzionano a cremonese, cioè quando ruotiamo la maniglia si aziona un meccanismo che muove due ferri all’interno del telaio, uno verso il basso e uno verso l’alto. I ferri si incastrano e chiudono l’infisso. Queste sono collegate con due ferri alla maniglia attraverso due fori.
Potrebbe essere necessario svitare la maniglia e verificare che non sia necessario sostituire la piastra attraverso cui i ferri si legano alla maniglia. In quel caso bisogna andare dal ferramenta con la maniglia smontata per essere certi di comprare un meccanismo simile. In questo caso potrebbe essere anche possibile cambiare il design della maniglia stessa.

Ad ogni modo, se non siete certi di cosa state facendo affidatevi al vostro serramentista di fiducia per evitare di danneggiare la vostra porta finestra.