News

rapporto aeroilluminate in un'abitazione in costruzione

Rapporto aeroilluminante, cos’è e come si calcola

Il rapporto aeroilluminante è un aspetto fondamentale da rispettare sia nella fase di costruzione che di ristrutturazione di un’unità immobiliare. Ma di cosa si tratta? Ve lo spiega Coges Divisione Infissi.

Nella realizzazione di un edificio bisogna rispettare diverse norme per garantire un determinato comfort abitativo. Uno dei criteri fondamentali quando si costruiscono, o si ristrutturano, abitazioni, locali commerciali o uffici è il rispetto del cosiddetto rapporto aeroilluminante, un rapporto tra superficie pavimentata e ampiezza e posizione delle finestre studiata per dare il giusto apporto di luce e aria alle stanze. Andiamo quindi a vedere più da vicino cosa si intende per rapporto aeroilluminante.

Rapporto aeroilluminante, che cosa significa?

Con questo termine si indica il rapporto che deve esistere tra superfici finestrate apribili e superfici pavimentate. Le prime si riferiscono alle aperture degli infissi al lordo dei telai che avranno i serramenti di finestre e porte finestre e che, devono essere poste ad una distanza minima dagli edifici vicini. Le seconde  sono le superfici di una unità immobiliare al netto di muri, pilastri, scale, tramezzi e le aperture di porte e finestre.

Se il concetto appare ancora oscuro, ecco un esempio che potrà farti capire di cosa parliamo. Quando abbiamo un soggiorno molto grande, sarà necessaria una finestra, porta finestra oppure un balcone grande abbastanza per garantire la giusta illuminazione e il corretto ricircolo di aria. Per un bagnetto di servizio molto piccolo, basterà una finestra piccola. Ecco questo è, in soldoni, il concetto che sta dietro al calcolo del rapporto aeroilluminante. Ma cosa dice la normativa in merito e come si calcola?

Rapporto aeroillumnante normativa

La normativa di riferimento in questo caso è  il DM  5 luglio 1975, art.5 comma 2. Questo stabilisce che la superficie finestrata non può essere inferiore a 1/8 della superficie calpestabile. Per quanto riguarda i sottotetti e le mansarde questo può variare fino ad arrivare ad 1/16 in base ai regolamenti edilizi regionali. Inoltre stabilisce un fattore medio di luce diurna pari al 2%.

 

Hai bisogno di migliorare le prestazioni energetiche della tua casa? Stai ristrutturando?

Ricevi una consulenza energetica gratuita e scegli i serramenti più adatti alle tue esigenze!

Affidati a Coges Divisione Infissi per ricevere consulenza gratuita e assistenza pre e post vendita!

 

La norma nasce con l’intento di fornire il giusto apporto sia di luce che di aria necessari a garantire salubrità dell’ambiente, il giusto isolamento termico e acustico, prevenire la formazione di muffa, umidità e condensa. Pertanto bisogna rispettarlo non solo in fase di costruzione di un nuovo edificio, ma soprattutto quando si ristrutturano vecchi edifici o appartamenti. In questo caso è bene consultare il regolamento edilizio regionale o comunale per eventuali deroghe alla norma nazionale.

Facciamo ora un esempio di come si calcola questo rapporto.

Calcolo rapporto aeroilluminante

Il rapporto deve essere calcolato singolarmente per ogni stanza, poiché come abbiamo già detto, non tutte le stanze sono uguali e necessitano dello stesso apporto di aria e di luce. Quindi  immaginiamo di avere  una stanza la cui superficie pavimentata sia 4m x 4m=16mq.

Per rispettare il corretto rapporto minimo (1:8) tra superficie finestrata apribile e superficie pavimentata,  dobbiamo moltiplicare il valore di 16mq per 1/8 (0,125).

Il risultato sarà 2mq. Questo significa che per rispettare la normativa, dovremo avere una superficie finestrata di almeno 2mq. Questo valore può essere raggiunto facilmente con un balcone di 1,20m x 2,20m.

Per essere sicuri , soprattutto in fase di ristrutturazione, di rispettare le norme previste per questo rapporto affidati a personale competente che sappia fornirti la giusta consulenza e consigliarti al meglio per rendere la tua casa confortevole .

Da Coges Divisione Infissi trovi personale specializzato con una grande esperienza edilizia e tecnica alle spalle che ti fornirà assistenza pre e post-vendita e consulenza gratuita in tutte le fasi del tuo progetto di ristrutturazione. Contattaci allo 0984941205 per informazioni o per prenotare la tua consulenza gratuita.