News

donna che si tappa le orecchie vicino finestra senza isolamento acustico

Isolamento acustico finestre fai da te in poche mosse

L’isolamento acustico finestre fai da te non è facile da realizzare. Ma se hai bisogno di maggiore silenzio per lavorare da casa come fare? Se non puoi cambiare i tuoi infissi, prova a tamponare con qualche trucchetto.

Tra i problemi degli infissi di vecchia generazione vi è quello dell’isolamento acustico oltre che termico. Fino ad una ventina di anni fa, infatti gli infissi non erano dotati delle tecnologie di oggi che ci aiutano a isolare le nostre case da sbalzi termici e rumori quasi perfettamente ( a meno che tu non abbia le campane della chiesa a 7  metri di distanza). Ma se non puoi beneficiare di questi serramenti come fare per isolare la stanza in cui lavori e rendere il lavoro da casa meno faticoso? Ecco i consigli di Coges per avere una finestra con un maggiore isolamento acustico migliore grazie al fai da te.

Isolamento acustico finestre fai da te: si può fare

L’isolamento acustico finestre fai da te non è facile da realizzare. L’ideale sarebbe avere gli infissi giusti che garantiscono isolamento acustico oltre che tantissimi altri vantaggi.  Ma se proprio non puoi cambiare i tuoi infissi, è possibile con alcuni materiali attutire un pochino i rumori che provengono dall’esterno per garantire maggiore attenzione e concentrazione a chi studia o lavora da casa. Oggi sono in molti ad essere bloccati in casa e per chi si trova in affitto, come gli studenti o i lavoratori fuori sede non è sempre facile trovare case dotate di infissi fono-isolanti. Anche chi aveva intenzione di sostituire gli infissi ora si trova costretto a rimandare a causa del blocco delle attività causate dal coronavirus.

Niente paura però! Vi spiegheremo come fare per rendere le vostre stanze un po’ più silenziose con il fai da te. Ecco come.

 

Hai bisogno di infissi che ti proteggano dal rumore esterno?

Vieni da Coges Divisione Infissi

Da noi hai la garanzia delle migliori marche e soprattutto della posa d’opera qualificata per far rendere al meglio i tuoi infissi.

Finestra isolamento acustico come si fa

Se la finestra necessita isolamento acustico per permetterti di studiare o lavorare come fare? La soluzione migliore sarebbe quella di cambiare infissi, e acquistare infissi fono-isolanti montati a regola d’arte. Infatti senza la posa di qualità, qualunque infisso rischia di non essere   ma se questo ora non è possibile cosa fare?

Il suono è un fenomeno fisico che si origina attraverso le vibrazioni provenienti da una sorgente sonora e che  si propaga sotto forma di onde attraverso un materiale elastico, generalmente l’aria. Ma le onde sonore possono propagarsi ma anche attraverso  materiale  come legno, vetro, metalli etc.. . Quindi in realtà se i  nostri infissi non sono realizzati appositamente per evitare la propagazione del suono, non avremo molte possibilità di insonorizzare le nostre finestre.

Esistono alcuni trucchetti però che possono migliorare la nostra situazione.  La prima e più drastica è quella di bloccare del tutto la finestra sigillandola con dei pannelli fono-isolanti fatti di materiale isolante acustico o fonosassorbente, come quelli usati per insonorizzare le pareti. Tra questi troviamo

  • lana di vetro
  • sughero
  • polistirolo
  • gomma

In questo modo impediremo al suono di propagarsi, ma non avremo la possibilità di beneficiare della luce e del ricircolo di aria.

Se si vuole continuare ad aprire la finestra e ridurre comunque il rumore allora potreste  provare le seguenti strategie.

Isolare le finestre senza bloccarle

Se volete isolare le finestre senza bloccarle vi sono alcuni rimedi. Il primo è l’utilizzo di tende e tapparelle che creano degli strati abbastanza isolanti e comunque fanno da barriera al passaggio del suono. Di giorno sarete costretti a lavorare con la luce ma potrete beneficiarne in termini di concentrazione.

Specie nel caso di vecchi infissi, privi di vetrocamera, potreste usare del silicone per vetro per creare uno strato sigillante e impedire l’infiltrazione dei rumori. Inoltre fate attenzione ad eventuali fessure intorno agli infissi. Questi possono essere sigillati con degli appositi mastici che servono appunto a riempire buchi e fessure.

Un’altra soluzione fai da te può essere quella di usare delle guarnizioni per porte e finestre che migliorano la chiusura degli infissi e quindi diminuiscono la capacità di far passare il suono.

Se vuoi cambiare i tuoi infissi e assicurarti il massimo dell’isolamento acustico oltre che termico, vieni da Coges Divisione Infissi. Ti aiuteremo nella scelta proponendoti una vasta scelta di materiali e realizzazioni dei migliori marchi come Schuco Italia PWS e la garanzia di una posa d’opera a regola d’arte garantita dal marchio Posa Qualità.