fbpx

News

Finestre a bovindo: architettura e arredamento

Le finestre a bovindo, o bow window, così tipiche delle case inglesi, sono perfette per creare un angolo di luce e anche di relax. Alla scoperta di questa particolare finestra.

Finestre a bovindo cosa sono

Le finestre a bovindo sono un tipo di architettura che caratterizza i paesi anglosassoni e quelli del nord Europa. Sono in grado di dare molta luce alla stanza, grazie alle ampie vetrate, e anche profondità agli ambienti. All’esterno risultano essere poco sporgente rispetto alla facciata o, come si dice in gergo tecnico, aggettante.

La parola bovindo non è che una traslitterazione della parola “Bow” o arco che, appunto, contraddistingue la forma di questa finestra. Si differenzia dalla bay window, che è un termine più generico, alle volte riferito a finestre di forma semipoligonale o squadrate e più sporgenti. In questo caso si tratta di un balcone interamente chiuso e tutt’uno con la stanza che lo contiene.

Le finestre a bovindo sono costituite da tre o più pannelli.

 

Bow window come nasce

Il bow window nasce nel periodo gotico nell’Europa centrale, ma diviene parte integrante dell’architettura britannica del primo Rinascimento. Si trovava nelle grandi sale da pranzo dei palazzi nobiliari di fronte l’entrata e alle spalle della grande tavola alla quale mangiavano i signori dell’epoca.

Fu poi ripreso dalla scuola architettonica di Chicago alla fine del diciannovesimo secolo, proprio perchè consentiva di sfruttare al massimo la luce naturale per illuminare gli ambienti. Era proprio questa la fuunzione originaria, in un tempo in cui non esisteva l’elettricità, e la luce esterna serviva anche a riscaldare gli ambienti.

 

Finestre a bovindo per dare un tocco di eleganza alla casa

 

finestre a bovindo arredamento

 

Sebbene sia difficile creare delle finestre a bovindo in appartamenti di condominio già esistenti, questo tipo di finestra sporgente sta prendendo piede anche da noi. Oltre ad alcuni palazzi di recente costruzione, è possibile trovarla nelle ville di città o di campagna.

Il bow window non ha solo una funzione illuminante, ma consente di creare un vero e proprio effetto veranda, specie se nella versione più sporgente. Proprio perchè proiettato verso l’esterno, l’angolo a bovindo può essere utilizzato per creare uno spazio di riflessione, lettura e relax.

Se le baywindow sono spesso accompagnate da un elemento a seduta per godere del panorama, con la finestra bovindo è possibile posizionare una chaise longue, un divano o un tavolino con sedia per leggere o sorseggiare una bevanda godendo del panorama esterno.

Senza contare i numerosi complementi che possono arrichhire questi angoli come tende, lampade e fiori o piante.

Il bow window è ideale anche per creare un tavolo con seduta ad angolo in cucina.

 

Vuoi realizzare una finestra a bovindo per la tua casa e non sai quali infissi scegliere? Rivolgiti a Coges Divisione Infissi, gli specialisti di infissi e serramenti di Cosenza e provincia che sanno trovare una soluzione a tutte le esigenze. Contattaci allo 0984941205 o vieni a trovarci ad Acri (CS) presso il nostro showroom.