fbpx

News

Riparazioni zanzariere: quando e come farle

Le riparazioni zanzariere sono molto frequenti. Perciò se hai una zanzariera rotta non preoccuparti! Spesso non è necessaria la sostituzione, ma è sufficiente ripararle.

Esistono vari tipi di zanzariere e  ogni tipo di zanzariera è fatta da molteplici pezzi. Perciò prima di pensare a buttare via la zanzariera, aspetta e verifica se sia possibile riparala con qualche piccolo accorgimento.

Riparazioni zanzariere: quando farle

Se stai pensando che le riparazioni delle zanzariere non siano possibili, ti sbagli. Riparare le zanzariere è una cosa molto comune oggi come oggi. A causa dell’uso e dell’usura, la zanzariera tende a rompersi a lungo andare, anche se quelle fatte a regola d’arte dovrebbero durare nel tempo.

Tuttavia incidenti di percorso, come inciampare nella zanzariera aperta o urtare contro la rete chiusa, sono molto frequenti. Per questo motivo esistono una serie di ricambi per zanzariere che ti eviteranno di sostituirle interamente.

Molti di questi possono essere effettuati con il fai da te, anche se noi suggeriamo sempre di rivolgersi ad uno specialista della realizzazione e riparazione zanzariere per un risultato ottimale.

Hai un problema con una zanzariera?

Non preoccuparti!

Chiama Coges Divisione Infissi per una consulenza specializzata e un preventivo.

Come riparare le zanzariere

Se a rompersi è la rete liscia in base all’entità del danno si può operare nei seguenti modi. Con un leggero taglio o strappo potrebbe essere sufficiente incollarlo con un nastro adesivo o colla per pvc disponibili in qualunque ferramenta o negozio di bricolage.

Nella zanzariera si è aperto un vero e proprio buco? Potete acquistare della rete per zanzariere, quindi procedere alla realizzazione di una pratica, anche se antiestetica, toppa da cucire con del filo di nylon. Per evitare che la toppa si muova mentre la cucite, potete bloccarla con del nastro adesivo.

In caso il cui lo strappo sia tra la saldatura con i bottoni che stanno nella guida e il telo vero e proprio, allora sarà necessario cambiare tutta la rete, smontando i profili e sostituendo una nuova rete con quella vecchia.
Anche qui la rete è facilmente reperibile ma occorrerà smontare il telaio e reinserire la nuova rete all’interno di quest’ultimo.

Nel caso delle zanzariere plissettate invece, esistono reti già pronte con i fili tiranti montati. Anche in questo caso bisognerà smontare il telaio ed effettuare la sostituzione rete, poi rimoltare il tutto.

Per quanto riguarda le zanzariere a rullo sappiate che esistono i ricambi per zanzariere avvolgibili: si tratta di un vero e proprio nuovo rullo di telo da inserire al posto del vecchio facendo attenzione però a sistemare e calibrare le molle affinché continuino a funzionare correttamente.

Riparazioni zanzariere: sostituire i profili

Se a rompersi sono i profili in alluminio per zanzariere, assicuratevi prima che il profilo non si sia semplicemente sganciato. In quel caso basterà siliconarlo o riavvitarlo al telaio dell’infisso.

Se invece a causa di un urto violento, inciampando nella guida, il profilo si dovesse deformare, allora non resta che rivolgersi ad uno specialista del settore, poiché quest’ ultimo andrà sostituito.

In ogni caso, abbiamo visto che quando si rompe una zanzariera non è necessario sostituirla per intero.  Con un po’ di manualità e con modelli di zanzariera abbastanza lineari potreste essere in grado di farlo voi stessi.

Ma se volete un lavoro fatto per bene, sarà meglio rivolgersi a chi di zanzariere ne ha riparate per anni.

Da Coges Divisione Infissi trovate le soluzioni più diverse per le vostre zanzariere. Chiama lo 0984941205 per una consulenza o un preventivo.