News

Ringhiere per balconi: come pulirle dal calcare

Le ringhiere per balconi sono esposte al sole, al vento e alla pioggia. Per questo sono spesso oggetto di manutenzione in quanto possono facilmente rovinarsi. Un elemento da non trascurare è il calcare. Ecco come fare per avere ringhiere calcare-free!

Ringhiere per balconi sempre spendenti

Le ringhiere per balconi sono fatte in vari materiali. Si va dal legno delle case in montagna all’acciaio delle costruzioni più moderne. Possono essere in ferro, alluminio, pietra, marmo. Ognuno di questi materiali richiede una certa manutenzione per avere balconi sempre puliti e liberi dal calcare. Calcare e ruggine entrambi causati principalmente dalla pioggia rischiano di rovinare i nostri balconi. Ecco qualche suggerimento per mantenerli sempre splendenti.

Come pulire ringhiera balcone

Pulire la ringhiera del balcone è un’operazione abbastanza semplice se effettuata periodicamente. Come nel caso del legno che deve essere impregnato prima dell’inverno per essere impermeabile e resistere a pioggia e neve, così anche le ringhiere in altri materiali necessitano di manutenzione. Principalmente si pensa alla pulizia. Le ringhiere possono essere preda di piccioni e altri uccelli che vi si appoggiano lasciando qualche segno; sono poi esposte allo smog, alle polveri sottili, alla pioggia e al vento.
Se in ferro o alluminio, la ringhiera è verniciata con delle vernici in grado di resistere all’ossidazione e al calore, ma a lungo andare possono comunque aver bisogno di una pulizia più profonda. Vediamo come pulire diversi tipi di ringhiere ed eliminare i residui di calcare o ossidazione.

Hai bisogno di assistenza per i tuoi infissi di finestre e balconi?

Affidati a Coges Divisione Infissi!

Coges Divisione Infissi fornisce assistenza qualificata su infissi e serramenti!

Come pulire ringhiera in ferro battuto

Se la vostra ringhiera è in ferro come fare per pulirla da ossidazione e calcare?Innanzitutto bisogna rimuovere la polvere che si è depositata su di essa. Il rimedio più efficace è grattare leggermente con una spugnetta o una paglietta di acciaio là dove è presente ruggine o calcare. Attenzione a non esercitare troppa pressione per non grattare la vernice.

Per pulirle basta passarle con un panno umido e poi lavarle con una spugnetta imbevuta di sapone per piatti o sapone di Marsiglia in grado di sciogliere il grasso e il calcare. Alcuni preferiscono usare una miscela di aceto e limone diluita in acqua, ma entrambe queste sostanze sono molto acide e potrebbero non essere sempre adatte. In ogni caso risciacquare e asciugare con un panno asciutto. La ringhiera tornerà lucida e splendente. Se volete potete ulteriormente lucidare con dell’olio o cera d’api.

Pulire la ringhiera in acciaio

Per pulire la ringhiera in acciaio basta innanzitutto rimuovere la polvere e poi detergerle con un prodotto specifico per questo materiale. Una volta risciacquate e asciugate con un panno morbido le ringhiere per balconi saranno uno specchio.

Pulire ringhiera balcone in alluminio

Anche in questo caso, per pulire ringhiera balcone in alluminio è necessario prima rimuovere la polvere. Acqua e sapone di Marsiglia sono sufficienti a rimuovere le macchie più ostinate.In caso aggiungere un po’ di bicarbonato. Una volta sciacquate, asciugatele con un panno morbido anti-aloni.

Per gli altri materiali come pietra, marco o cemento il sapone di Marsiglia resta la soluzione più adatta. Per pulire il legno potete usare un prodotto specifico per questo materiale, come quello per parquet o mobili in legno.