News

Finestre inglesi

Finestre inglesi, stile british ed elegante

Le finestre inglesi sono un elemento di design molto ricercato. Basati su uno stile senza tempo, questi infissi riescono a dare ad ogni tipologia di appartamento un look vintage e di gran classe.

Negli anni hanno goduto di una grande evoluzione e oggi rappresentano la scelta ideale per dare al tuo appartamento eleganza ed eccellenti prestazioni di isolamento termico.

Scopri, in questo articolo di Coges Infissi, tutto quello che devi sapere sugli infissi in stile inglese.

Come sono fatte le finestre inglesi?

Il design delle finestre all’inglese nasce in epoca imperiale e trova ancora oggi un forte riscontro. La struttura di questa tipologia di finestre si basa su due fasce orizzontali, ognuna con ampie ante sulla quale viene creata una sorta di griglia sfruttando dei piccoli pannelli di vetro, chiamati “luci”.

Questa soluzione ha rappresentato un ottimo compromesso architettonico e tecnico, in quanto la lavorazione del vetro non permetteva di realizzare lastre di ampie dimensioni capaci di resistere alle intemperie.

In base al periodo storico, possiamo distinguere le finestre inglesine in 3 categorie:

  1. Georgiane: la prima variante di finestra all’inglese prevedeva 12 luci, distribuite in maniera uniforme tra l’area inferiore e quella superiore;
  2. Vittoriane: l’affinamento della lavorazione del vetro permise di ridurre il numero di luci a 2 per anta, grazie alla presenza di vetri più ampi;
  3. Edwardiane: in seguito, l’inglesina riottenne un maggiore numero di luci variando tra 4 e 6 pannelli per anta.

Un’altra peculiarità di questo genere d’infisso è l’apertura. Lo stile inglese prevede due varianti:

  • A battente: rigorosamente con apertura verso l’esterno, una scelta legata alla forte piovosità del clima inglese. Con questa apertura si riesce a sfruttare l’azione del vento che, spingendo l’anta verso l’interno, accentua la compressione chiudendola ermeticamente;
  • Scorrevole: l’inglesina può essere abbinata a un’apertura scorrevole, questa sarà verticale.

Una variante di serramento inglese è il bow window che permette di personalizzare il proprio appartamento creando una piccola veranda, scopri più nel prossimo paragrafo.

Bow window: la veranda in stile inglese

Le finestre a bovindo sono un’interessante soluzione capace di ampliare gli spazi interni creando una particolare tipologia di infisso.

Il bow window è un serramento basato su una struttura sporgente rispetto alla parete esterna, generalmente creato sul piano superiore di un’abitazione. Se viene posto a ridosso del pavimento, viene definito bay window.

Si tratta di una finestra estremamente versatile che può facilmente trasformarsi in una angolo relax aggiungendo una panca o diventare il fulcro di una stanza sfruttando il notevole ingresso di luce.

Per ottenere un risultato degno dell’epoca vittoriana e allo stesso performante, sarà necessario utilizzare i giusti materiali. Nel prossimo paragrafo ti daremo alcuni utili suggerimenti in merito.

Quali materiali scegliere per esaltare la bellezza degli infissi all’inglese?

L’inglesina nasce con una struttura in legno, preferibilmente verniciato in bianco. Questo materiale garantisce ottime performance d’isolamento termico ma richiede parecchia manutenzione: il legno tende a marcire se non viene trattato in maniera adeguata, ciò inciderà notevolmente sulla tenuta dell’infisso.

Se sei alla ricerca di una finestra all’inglese di gran stile e allo stesso tempo affidabile, l’alluminio è la scelta ideale. Versatile e adatta a tutti i tipi di apertura, questa lega metallica garantisce:

  • Isolamento termico;
  • Isolamento acustico;
  • Zero costi di manutenzione;
  • Durata nel tempo.

Potrai personalizzare al massimo la tua finestra potendo contare su un’ampia palette di colori per dare un tocco moderno alla tua abitazione o, in alternativa, scegliere un design classico con degli infissi alluminio legno tinti di bianco sporco.

Con gli infissi alla inglese, oltre a garantire grande stile alla tua abitazione, godrai di diversi benefici. Leggi il prossimo paragrafo per saperne di più.

Che vantaggi offre la finestra in stile inglese?

L’inglesina è una configurazione particolare ma molto richiesta, soprattutto nei nuovi progetti. Il suo utilizzo darà al tuo appartamento:

  • Maggiore luce: la configurazione alla inglese sfrutta le sue numerose vetrate per favorire l’ingresso di luce. La doppia fascia migliora l’esposizione ai raggi solari, una caratteristica che potrebbe tornarti utile se hai la necessità di incrementare il rapporto aeroilluminante di una stanza;
  • Più spazio: l’inglesina ti permetterà di razionalizzare lo spazio a tua disposizione, in maniera particolare se hai scelto di realizzare un bow window. Questo serramento crea nuovo volume e ti aiuterà a creare una comoda panca o una libreria, il tutto senza incidere sull’area calpestabile della stanza.

Se vuoi progettare delle finestre inglesi per la tua casa, dovrai affidarti a un professionista per assicurarti che ogni ogni componente del tuo serramento rispetti i più elevati standard di qualità.

Per garantire alla tua casa tutta la qualità delle finestre all’inglese, affidati agli esperti di Coges Infissi!

Grazie alla nostra consulenza potrai usufruire degli ecobonus con lo sconto in fattura: contattaci per un preventivo.