News

vecchi serramenti da cambiare

I consigli di Coges Infissi: quando cambiare i serramenti?

Quando cambiare i serramenti? Forse vi sarete posti questa domanda, senza saper dare una risposta. Ecco i consigli di Coges per  valutare in tutta tranquillità quando è il momento di cambiare infissi.

Cambiare i serramenti non è come cambiare abito o borsa! Spesso a spingerci a fare una scelta di questo tipo sono la “vecchiaia” degli infissi oppure una ristrutturazione generale della casa. Alle volte non è necessaria la sostituzione infissi ma è possibile ripararli. In altri casi invece,potrebbe davvero essere arrivato il momento di cambiare. Quali fattori considerare prima di sostituire i serramenti? Di seguito qualche consiglio.

Quando cambiare i serramenti: fattori da considerare

Quando cambiare i serramenti dipende dal tipo di infissi che abbiamo attualmente in casa. Oggi, quando si parla di infissi, si tende oltre all’estetica a privilegiare le performance tecniche. Infatti, la funzione principale dei serramenti è quella di garantire prestazioni energetiche ottimali in tutte le stagioni, oltre che isolamento acustico. Questo è possibile grazie a materiali misti come legno e alluminio, profili coibentati per l’alluminio  o materiali isolanti come il pvc. A questo si aggiunge anche la possibilità di installare vetrocamere doppie o triple in grado di schermare dal freddo e dai raggi solari.

I vecchi infissi (compresi quelli acquistati nei primi anni 2000)  non sono in grado di schermare i rumori o di impedire il passaggio di calore tra interno ed esterno o di proteggere dagli agenti atmosferici. Uno dei motivi più validi per cambiare finestre e balconi quindi potrebbe essere migliorare le prestazioni energetiche della tua abitazione e risparmiare sui costi di riscaldamento.

Per favorire il risparmio energetico la legge prevede una serie di bonus per la sostituzione di vecchi infissi con nuovi serramenti ad alte prestazioni energetiche.

Un altro motivo per sostituire gli infissi potrebbe essere la presenza di muffa e condensa. La presenza di questi fenomeni può dipendere da vari fattori: muri non asciutti, umidità che entra dalle pareti esterne, o che sale dal sottosuolo: In altri casi gli infissi non sono in grado di schermare l’umidità, oppure non sono abbastanza impermeabili. Questo dipende sempre dal fatto che, se gli infissi sono stati installati venti anni fa o più, non c’erano le tecnologie adatte per rendere i serramenti resistenti all’umidità e all’acqua.

Se questi due motivi non ti sembrano abbastanza, allora ecco altre considerazioni da fare.

Sostituzione Infissi: l’importanza della sicurezza

Nel valutare la sostituzione infissi, non dimenticare il fattore sicurezza! Quante volte avrai letto di topi da appartamento che sono entrati  dalla finestra rompendo o forzando gli infissi? Questo dipende dal fatto che i vecchi infissi, in termini di ferramenta, vetri e profili non rispondo alle più attuali norme antieffrazione UNI EN 1627:2011.

A livello europeo, infatti, gli infissi di oggi hanno varie classi antieffrazioni, e sono in grado di resistere agli attacchi di ladri e svaligiatori sia improvvisati che armati di piccoli strumenti.

Installare nuovi infissi che rispettano la normativa energetica e quella antieffrazione aumenterà il valore della tua casa, poiché non è tanto l’estetica a fare la differenza, quanto proprio la capacità di garantire prestazioni ottimali.

Vuoi rendere più sicura la tua casa?

Scopri la Promozione Schuco Sicurezza SimplySmart !

Schüco ti offre un Bonus di 100€ per ogni finestra acquistata AWS in alluminio di classe RC2 o superiore con sistema SimplySmart fino al 31 Dicembre 2020!

Ricapitolando: quando cambiare infissi

Ricapitolando, non sono solo i fattori estetici a determinare la necessità di cambiare gli infissi. A meno che non si tratti di infissi estremamente obsoleti, l’estetica è solo uno degli aspetti da considerare. Di sicuro, la vasta gamma di materiali, finiture e colori disponibili potrebbero essere già un motivo sufficiente a farti pensare di sostituire gli infissi.

Quindi, se pensi che sia il momento di cambiare infissi, oltre al materiale e al colore dei nuovi infissi, ti consigliamo di valutare

  • prestazioni energetiche
  • isolamento fonoacustico
  • classe antieffrazione

In particolare se migliori le  prestazioni energetiche della tua casa con i nuovi infissi potrai beneficiare di detrazioni fiscali fino al 50% in dichiarazione dei redditi per tutto il 2020.

Non dimenticare che per rendere un infisso performante al 100% è importantissima la posa d’opera a regola d’arte. Ecco perché da Coges Divisione Infissi mettiamo a tua disposizione i migliori serramenti in fatto di materiale e qualità, ma anche la professionalità e l’esperienza di maestri serramentisti in grado di installare gli infissi a regola d’arte.

Stai pensando di cambiare i tuoi serramenti ma non sai quali scegliere?

Affidati a Coges Divisione Infissi!

Visita il nostro showroom ad Acri (CS) o chiama lo 0984941205 per info e preventivi.